Tag: libertà di accesso

Accesso civico generalizzato. Il punto di vista del dottor Rossi.

CASO (QUASI) REALE… Caso elaborato sulla base di: PARERE del Servizio Consulenza agli Enti Locali della Regione Friuli Venezia Giulia, LINEE GUIDA ANAC, “LINEE GUIDA RECANTI INDICAZIONI OPERATIVE AI FINI DELLA DEFINIZIONE DELLE ESCLUSIONI E DEI LIMITI ALL’ACCESSO CIVICO DI CUI ALL’ART. 5 CO. 2 DEL D.LGS. 33/2013” Check-list contenuta nel documento: «Il diritto di […]

FOIA: rischio o opportunità? Un documento per cominciare a pensarci.

Il documento analizza il procedimento di accesso generalizzato, soffermandosi sul “punti di vista” del rischiedente, del controinteressato e della pubblica amministrazione. Nel tentativo di rappresentare il processo reale di interazione tra cittadini e pubblica amministrazione, finalizzato all’accesso generalizzato ai dati, ai documenti e alle informazioni. Nel Documento si analizza anche il rischio di corruzione (paradossalmente) presente nell’accesso generalizzato e vengono proposte soluzioni organizzative e informative, per garantire la legalità e l’efficacia dell’accesso generalizzato

Trasparenza sotto l’ombrellone

Chiacchiere estive, da fare sotto l’ombrellone. La BCE ci bacchetta perchè abbiamo la qualità della regolazione peggiore tra i Paesi europei. Cosa significa qualità della regolazione? Facciamo un esempio: le leggi sulla trasparenza. Il ritmo è di una “riforma” ogni tre anni, con scarsi risultati, anzi, come nell’ultimo caso, un deciso passo indietro. Per spiegarlo […]

Il primo FOIA (Freedom Of Information Act) è svedese

“Una libertà frammentata non è libertà, mentre una costrizione, anche se frammentata, è una costrizione assoluta” Anders Chydenius (1729-1803), statista svedese e padre del primo FOIA Il primo FOIA è svedese Perchè traduciamo “Freedom of Information” con “Libertà di accesso” (e non, come sembrerebbe ovvio, con “Libertà di Informazione”)? Perchè la libertà di informazione e […]