SPAZIOETICO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE

lo spazio dei comportamenti non esigibili per legge (Lord Moulton)

Archivi Categorie: Antiriciclaggio

IL CONTRASTO AL RICICLAGGIO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. SCHEDA PRODOTTO ELEARNING.

BADGE_RICICLAGGIO_2

IL CONTRASTO AL RICICLAGGIO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Corso in modalità ELEARNING che che illustra gli obblighi della pubblica amministrazione nell’ambito del contrasto al riciclaggio gli strumenti da utilizzare per identificare le operazioni sospette, le modalità di segnalazione e il modello organizzativo da adottare. 

100% online
Tempi di fruizione: 8 ore
Erogazione corso: max 30 giorni dall’acquisto

ELEARNING FACTORY @SPAZIOETICO 
info@spazioetico.com

 

QUOTE DI ISCRIZIONE COSTO COMPLESSIVO CODICE MEPA**

(SPAZIOETICO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE)

50 partecipanti massimo Euro 2.000*

SE62

100 partecipanti massimo Euro 2.500*

SE63

200 partecipanti massimo Euro 6.000*

SE64

500 partecipanti massimo Euro 10.000*

SE65

*22% IVA ESCLUSA

** Su Mepa (https://www.acquistinretepa.it), effettuare un “cerca imprese” inserendo SPAZIOETICO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE. A seguito dell’esito della ricerca, cliccare su “SPAZIOETICO ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE”. In “SERVIZI-SERVIZI FORMAZIONE”, cliccare su “VAI AL CATALOGO”. Cercare il prodotto all’interno del CATALOGO.

In alternativa, contattare SPAZIOETICO (info@spazioetico.com) e verrete guidati nella scelta.

 

IL CORSO

Quali sono gli obblighi della Pubblica Amministrazione?

L’articolo 10 del d.lgs. n. 231/2007 pone in capo agli uffici della pubblica amministrazione l’obbligo di comunicare alla U.I.F. dati e informazioni relative a operazioni sospette di cui siano venuti a conoscenza nel corso della gestione di procedimenti di affidamento, autorizzazione o concessione di benefici economici.

 

A chi è rivolto?

A tutte le pubbliche amministrazioni, senza limite alcuno.

In particolare, il corso è rivolto al gestore delle segnalazioni (Responsabile Antiriciclaggio), al personale addetto all’analisi delle operazioni sospette e agli uffici che si occupano di gestione degli appalti, erogazione di contributi economici, autorizzazioni, concessioni, gestione SUAP e SUE.

 

Tempi di fruizione?

I tempi di fruizione per questo corso sono stimati in 8 ore

 

Perché un corso sull’antiriciclaggio?

Gli uffici della Pubblica Amministrazione, per identificare e comunicare alla U.I.F informazioni concernenti operazioni sospette di riciclaggio devono acquisire, in via preliminare, una serie di conoscenza relative al fenomeno, nonché conoscere in modo approfondito gli indicatori di anomalia, che supportano l’identificazione delle possibili operazioni sospette. E’ anche necessario che le amministrazioni si dotino di modelli organizzativi idonei a gestire i flussi informativi tra gli uffici e il gestore delle segnalazioni. 

 

Organizzazione del corso

MODULO 1.  IL FENOMENO DEL RICICLAGGIO E LA NORMATIVA DI PREVENZIONE

  • Normativa di riferimento
  • Il fenomeno del riciclaggio

MODULO 2.  IL SISTEMA DI PREVENZIONE

    • Il sistema di prevenzione
    • Il modello organizzativo

MODULO 3.  GLI INDICATORI DI ANOMALIA

    • Gli indicatori di anomalia

MODULO 4.  CASI DI STUDIO

    • CASO DI STUDIO:  ALTOBRACCIO – CACIUCCO, SOLA ANDATA…
    • CASO DI STUDIO: UN DONO INATTESO.

 

 

 

Nuove risorse disponibili su @spazioetico

1a

Carissimi lettori,

In vista della scadenza di gennaio 2018 per la presentazione degli aggiornamenti ai Piani triennali di prevenzione della corruzione, @spazioetico mette a disposizione NUOVE RISORSE sulle materie di maggior interesse.

Si tratta di 7 nuove presentazioni, scaricabili dal profilo SLIDESHARE che abbiamo realizzato (Massimo Di Rienzo e Andrea Ferrarini) in quest’ultimo mese, frutto di interminabili chiacchierate tra di noi e di più di un centinaio di incontri con amministrazioni pubbliche nell’arco dell’anno 2017.

Abbiamo, in particolare, notevolmente approfondito un nuovo modello di analisi della corruzione che prende in considerazione tre “dimensioni. A noi sembra che affrontino meglio la complessità di questo fenomeno.

Le tre dimensioni sono: la dimensione organizzativa, quella economica e quella eticaE’ il cosiddetto “triangolo della corruzione”.

triangolo_corruzione

Le presentazioni sono:

Tutte le presentazioni contengono uno o più “casi” o “dilemmi etici“.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: