@spazioetico

lo spazio dei comportamenti non esigibili per legge (Lord Moulton)

A quando la concessione di servizi pubblici nel PNA?

viadotto_fossano-768x433.jpeg

Il processo di concessione di servizio pubblico è da considerarsi ad altissimo rischio corruttivo. La fase di pianificazione, la scrittura della convenzione, l’applicazione di clausole, l’assegnazione e, infine, la fase di controllo sono tutte ad altissimo rischio, considerati gli interessi primari in gioco e gli interessi secondari che muovono individui e organizzazioni pubbliche e private.

Non ci vuole un genio per capirlo.

Allora, come si sono mosse le amministrazioni responsabili? Scopriamo che il livello di trasparenza del processo è pressoché nullo; in tutte le fasi, le clausole rappresentano un capestro per la parte pubblica con chiaro inquinamento del processo decisionale e mala-gestio; il controllo è delegato al soggetto controllato (ebbene sì, anche questo abbiamo dovuto sentire).

Ci piacerebbe che l’aggiornamento 2019 del PNA se ne occupasse, potremmo anche fornire utili indicazioni, se ce le chiedessero (ne dubito).

Occuparsi (seriamente) della concessione di servizi pubblici a privati sarebbe un vero passo verso la prevenzione della corruzione in Italia. 

#noallanticorruzionedellecarte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: