Al via l’analisi del rischio di corruzione nei controlli di Regione Lombardia

Nelle scorse settimane la Regione Lombardia ha avviato la mappatura e la valutazione del rischio di corruzione dei propri processi di controllo. i controlli sono attività particolarmente esposte al rischio di corruzione, che rappresentano un’area di rischio generale, che le amministrazioni devono analizzare e controllare con particolare attenzione.

Le attività di Regione Lombardia saranno supportate da Andrea Ferrarini, collaboratore di @SpazioEtico.

L’analisi del rischio sarà realizzata adottando la metodologia che @Spazioetico ha sviluppato, a partire dalla metodologia di misurazione del rischio proposta nelle Linee guida di ANCI Lombardia (opportunamente adattata alla realtà delle amministrazioni regionali).

Saranno sottoposti ad analisi i diversi controlli gestiti dalla Regione.

  • controlli di primo livello, indirizzati a soggetti esterni alla Regione
  • controlli interni di secondo livello (controllo strategico, controllo di gestione e controllo successivo di regolarità amministrativa
  • controlli interni ed esterni di terzo livello (funzione di audit interno e funzione di audit sui fondi dell’Unione Europea)

I risultati dell’attività di valutazione confluiranno nel PTPC 2018 – 2020 di Regione Lombardia e rappresenteranno una esperienza pilota che @Spazioetico potrà esportare anche in altre Amministrazioni Regionali.

Buon lavoro, Andrea Ferrarini!